Benvenuti nel mio blog!!! - Emozioni Dietro L'Obiettivo ...

4 dicembre 2008

Guardarsi intorno...

...al Passo Rolle

Come ben sa chi ormai legge abitualmente il mio blog o vede i miei scatti, il Passo Rolle in questo primo anno fotografico è stata una delle mete più gettonate: relativamente comoda da raggiungere (un paio d'ore in auto) e sicuramente al top da un punto di vista emotivo!!

Era la sera del 4 Ottobre quando mi convinsi a sfidare il freddo (circa c'erano 0°, ma devo ammettere che io a queste temperature sto proprio bene!!), la neve del giorno prima arricchiva l'atmosfera d'alta quota e il potente bramito dei cervi spezzava il silenzio incontaminato dalla presenza umana. Montai la mia reflex sul treppiede e mi guardai intorno... non sapevo dove inquadrare, ero circondato dallo spettacolo che la natura aveva deciso di regalarmi!!

Prima del tramonto scelsi di provare qualche scatto in direzione delle Pale di San Martino che, grazie agli ultimi raggi di sole, regalano emozioni infinite...



Giochi da nuvole - D40, Nikkor18-55 f/3.5-5.6 a 42mm, f/11, 1/40", ISO200, CPL, Tripod

In questo scatto ho agito sui livelli generali per mettere in risalto i giochi di luce ed ombra creati dalle nuvole. Ho ottimizzato poi lo scatto con una maschera di contrasto per la pubblicazione sul web.


I colori freddi della sera stavano avanzando per prendere il posto dei caldi toni del tramonto... un rapido sguardo verso il Colbricon e mi accorgo che la luna è spuntata tra lenubi tinte di rosso; un rapido calcolo per esporre il più possibile correttamente il cielo (ho successivamente recuperato la parte inferiore in pp, ma grazie alla neve non è stato un lavoro "troppo" invasivo!!) e clic...



Il Colbricon a colori - D40, Nikkor18-55 f/3.5-5.6 a 46mm, f/16, 1/3", ISO200, Tripod

Qui, come accennato, ho agito differentemente per la porzione inferiore dello scatto che altrimenti sarebbe stata troppo scura (non possiedo filtri digradanti e non ho mai provato la tecnica della doppia esposizione)... come sempre, ho ottimizzato lo scatto per il web attraverso l'applicazione di una maschera di contrasto.

Mi sono trovato in difficoltà a scattare, da un lato per la necessità di mettere a fuoco in manuale in alcune situazioni (e con il 18-55 del kit base è un'impresa!!), dall'altro perchè le emozioni erano talmente forti per lo spettacolo a cui stavo assistendo che mi sembrava di avere per la prima volta una reflex tra le mani!! Risultato!? Il 75% degli scatti da cestinare!! Ma ho vissuto delle sensazioni che non dimenticherò mai...

6 commenti:

D40ista ha detto...

A volte bastano due sole foto così per giustificare il 75% degli scatti nel cestino ;-)
Composizione perfetta, colori ed atmosfere davvero emozionanti!
Complimentoni!

Enrico ha detto...

Grazie Giuliano per la visita e le belle parole!!
A volte sì, ma tra quel 75% c'era una foto che era a mio avviso moooolto più bella!!
Ho imparato la lezione per la prossima volta...

Ciaociao!

Luca ha detto...

Ciao Enrico, la maestosità del Cimon della Pala è stato enfatizzato ottimamente della tua scelta della luce, colrisultato di portare a casa uno scatto stupendo. Mi convince meno, invece, ma solo dal punto di vista emotivo, la seconda: tecnicamente ben realizzata, forse il fatto di avere la luce dietro la montagna (credo fosse così) fa perdere un poco di magia. Mi sarebbe piaciuto vederla una mezz'oretta dopo, col cielo più blu.
Per il discorso degli scatti, invece, se io riesco a portare a casa anche un solo scatto come si deve, la giornata non è stata persa.

Luca

Enrico ha detto...

Ciao Luca, leggo sempre con molto interesse i tuoi commenti perchè hanno sempre un qualcosa da insegnarmi!!
In questa giornata avrò portato a casa almeno una decina di foto come la prima a livello qualitativo per i miei gusti...
Riguardo la seconda, corretto, la luce era dietro la montagna; mezz'oretta dopo!?, ce l'avevo con le stelle e la luna, ma perfettamente fuori fuoco!!!faceva parte di quel 75%... :(

Ciaociao!

Luca ha detto...

Scusa Enrico ma a parte il fuori fuoco, globalmente l'immagine scattata più tardi era più d'impatto rispetto a quella che hai pubblicato qui ?

Enrico ha detto...

provo a descrivertela; diciamo che l'immagine era molto diversa: l'inquadratura era più larga, la cima praticamente ormai era solo una sagoma, il colore del cielo era quello caratteristico dell'ora blu (un azzurro spettacolare e limpidissimo), però senza sfumature rosse-gialle perchè il sole era calato più a destra; c'erano delle nubi ben distinguibili che già con 40" di esposizione creavano un bell'effetto perchè il vento soffiava parecchio forte...più ad impreziosire il cielo c'era la luna e qualche stella, non ti so dire quanto puntiforme perchè vado a ricordi...per me era più bella, nonostante fosse prive delle sfumature calde presenti in questa...

ATTENTION

All images contained in this site and their respective copyright are the sole property of Enrico Grotto and as such are protected by Italian and International Copyright Laws. They may not be copied or downloaded in part or whole using any digital, electronic or photographic means or stored in a retrieval system by any person(s), company or companies without prior written permission of the owner-photographer. For whichever use or information you can contact me via email. Thanks.